Legumi, buoni con moderazione in Mosaico

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
I legumi, ricchissimi di sostanze nutritive, vanno usati con moderazione in Mosaico a causa del loro contenuto in carboidati che causa aumento e gonfiore
legumi

Legumi, buoni con moderazione in Mosaico.

Un recente articolo pubblicato sul Messaggero riporta il pensiero della Dott.ssa Flavia Correale, illustre endocrinologa: i legumi sono tra gli alimenti più completi e salutari offerti dalla natura, fondamentali per la crescita e ottima fonte di energia.

Fagioli, ceci, piselli, fave e lenticchie sono molto ricchi dal punto di vista nutrizionale (fibre, minerali, vitamine e oligoelementi) e sin dai tempi più antichi venivano paragonati alla carne per la quantità di proteine apportate, simile a quella degli alimenti di origine animale.
Anche il Metodo Mosaico ne fa uso, ma in questo articolo si spiega perché, specie in fase di dimagrimento, essi vengono utilizzati con parsimonia.

Purtroppo i legumi, tanto amati dai vegani e dagli iper salutisti, giocano nel fisico di ciascuno di noi un ruolo non indifferente come portatori di carboidrati.
Il risultato? Causano aumento di peso, digestione lenta e blocco del metabolismo in fase di discesa nella maggior parte delle persone che stanno seguendo il Mosaico.
Giusto quindi consumarli, per avere un’alimentazione equilibrata, varia e completa di tutti gli alimenti, ma facendo la dovuta attenzione.

Opportunamente combinati possono essere ottimi sostituti di uova, carne, formaggio e pesce, con il vantaggio di essere privi di colesterolo e contenere pochi grassi, insaturi e buoni, utili per il benessere di cuore, arterie e delle funzioni cognitive e visive.
Attenzione però ai loro zuccheri semplici e non digeribili che arrivano senza essere scissi nell’intestino: la microflora intestinale se ne nutre, producendo maleodoranti sostanze di scarto, gonfiore addominale e flatulenza.
Ottimi rimedi possono essere quello di cambiare spesso l’acqua di cottura (se si consumano cotti) e di abbondare nei risciacqui (se si consumano crudi).

Un occhio attento da parte del suo creatore Michele Concas ai gusti e alle esigenze di ogni cliente, senza mai dimenticare i corretti abbinamenti crono-bio-chimici dei diversi cibi: ecco il fiore all’occhiello del Metodo Mosaico, l’unico metodo in grado di farti perdere dai 5 ai 7 Kg al mese senza dieta pesata, ovunque ti trovi, senza perdere il sorriso e la possibilità di uscire a mangiare con i tuoi amici.

Cosa chiedere di più?
Chiama subito il numero verde 800 13 54 52 per una consulenza gratuita oppure compila il form sottostante.
Prendi in mano la tua felicità.

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

LEGGI ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi gratis l'App ufficiale
Metodo Mosaico®

blank