Quali Sono Le Migliori Diete Dimagranti E Come Scegliere Quella Più Efficace

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Quali Sono Le Migliori Diete Dimagranti E Come Scegliere Quella Più Efficace

Come capire quali sono le migliori diete dimagranti e qual è quella più efficace per te? Ecco i parametri da valutare per una scelta equilibrata e duratura.

Vuoi dimagrire senza rinunce e senza stress?

Con Metodo Mosaico® perdi 5/7 chili al mese mangiando quello che più ti piace, senza assumere farmaci o integratori.

Per scegliere la migliore dieta per dimagrire – migliore per te – devi innanzitutto prendere in considerazione una serie di fattori. 

In questa guida ti mostrerò quali sono le caratteristiche principali che determinano la qualità di una dieta dimagrante equilibrata

Continua a leggere e scoprirai quali sono i parametri da valutare e, quindi, quali sono le migliori diete dimagranti in termini di efficacia sul peso da perdere.

Partendo da un presupposto: è sconsigliato usare farmaci o pillole per dimagrire senza dieta, che in realtà sono inutili e pericolose per la tua salute.

Quali sono le migliori diete dimagranti?

Quali Sono Le Migliori Diete Dimagranti E Come Scegliere Quella Più Efficace

Come ben saprai – nonostante oggi sia possibile dimagrire senza dieta – il mondo è pieno di dietologi (o presunti tali) che si accapigliano come i fautori delle le migliori diete per dimagrire velocemente.

Da quelli che costringono le persone a evitare tutta una serie di cibi, passando per le dieta vegana, fruttariana o proteica, fino a quelli che basano tutto sulla dieta mediterranea.

Ce n’è davvero per tutti i gusti e tutti, pare, hanno la verità in tasca.

In questo senso è illuminante ascoltare le parole di Michele Concas, coach alimentare e creatore del Metodo Mosaico®:

“Ogni giorno dimostriamo ai nostri allievi che:

  1. Il cibo non ha calorie
  2. Il tuo corpo è una rete di sensori collegati mente/corpo/emozioni
  3. Il tuo obiettivo deve essere un vestito che visualizzi e non un numero sulla bilancia.”

Come ribadisce Concas:

“Tu non sei un numero, ma Ia persona che ha usato il cibo come fosse una vera e propria droga, come se non ci fosse un domani. Ecco perché ti vendono le gocce magiche a 179€ (con 179€ perdi le prime due taglie con Mosaico mangiando senza rinunce e ti avanza anche del denaro) e, senza risultati, poi la tua autostima si abbassa. Sei tu il problema, non il tuo corpo come ti lasciano intendere, facendoti sentire in colpa. Ma tu puoi essere la tua opportunità, se lo desideri.”

blank

Seguendo questa ottica, è inutile stilare una classifica delle migliori diete dimagranti. Del resto, migliori per chi?

Ognuno di noi è unico e ognuno di noi ha bisogno di un percorso alimentare personalizzato per raggiungere il proprio benessere.

Ecco perchè è molto più opportuno guidarti nel capire quali sono i parametri da considerare per valutare fino in fondo l’efficacia di una dieta per dimagrire e del suo menù settimanale.

Obiettivo, ça va sans dire: perdere peso velocemente.

Parametro 1 – La presenza di acqua

L’acqua ha una duplice e fondamentale funzione:

  • Eliminare impurità e tossine;
  • Accelera il metabolismo.

La sua azione, quindi, è totale ed estremamente efficace, soprattutto se ne consumi due litri al giorno mixandola con il succo di limone.

Parametro 2 – L’assenza degli zuccheri

Che ti piaccia o no, lo zucchero è uno dei principali responsabili dell’ingrassamento perché: 

  • Rallenta il metabolismo;
  • Aumenta il deposito di massa grassa su pancia e glutei.

Gli sbalzi glicemici causati da un consumo persistente di zuccheri – occhio a salse e bibite – impattano la liposintesi e il tuo corpo inizia a trasformare il disavanzo in grasso. 

Parametro 3 – L’indice glicemico

Uno dei principali fattori da valutare durante la scelta di una dieta settimanale per dimagrire è l’indice glicemico. 

Quest’ultimo è strettamente collegato all’apporto calorico del cibo, oltre che alla presenza degli zuccheri. 

Secondo accurati studi scientifici, tra cui quella recente dell’Harvard Medical School, “la scelta di cibi a basso contenuto glicemico può ridurre i picchi di zucchero nel sangue e ridurre il rischio di diabete”.

Se vuoi dimagrire, l’indice glicemico dev’essere il più basso possibile.

Calcolarlo non è difficile, anche perché abbiamo preparato per te un’apposita tabella che include tutti gli indici dei cibi glicemici: basta fare la somma per comprendere qual è l’indice glicemico di qualunque pasto.

Parametro 4 – L’Equilibrio

E non sto parlando di giocare a chi resta più tempo in piedi su una gamba ma di tutto ciò che riguarda la varietà degli alimenti. 

Assumere cibi vari e variegati apporta al tuo organismo tutto il necessario per essere in forma. 

Sono da bocciare, quindi, tutte quelle diete per dimagrire che escludono a priori intere categorie alimentari, come i carboidrati o la frutta

Le migliori diete per dimagrire sono certamente quelle che ti fanno perdere i chili in eccesso senza rinunce ad esempio a pasta o pane, senza farmaci e senza integratori. 

Ecco perchè Metodo Mosaico® – che non è una dieta, ma un coaching su misura – ti insegna a scegliere gli alimenti migliori da assumere in ogni momento della giornata, e ad abbinarli in modo corretto per ritrovare benessere fisico e mentale.

Parametro 5 – Le calorie

Se c’è qualcosa a cui devi non devi assolutamente prestare attenzione per dimagrire, quelle sono le calorie (kcal e cal). Lo so che è un’affermazione controcorrente ma è una verità scientifica che abbiamo testato con successo su migliaia di allievi.

Se vuoi i risultati che non hai mai avuto devi fare qualcosa che non hai mai fatto”, ama ripetere Michele Concas, creatore del Metodo Mosaico® che ha basato la sua fortuna proprio sulla fine delle calorie.“Il Metodo Mosaico® ormai è conosciuto in tutta Italia come l’unico percorso (non regime) alimentare che ti fa perdere 5/7 kg al mese mangiando quello che più ti piace.”

Vuoi dimagrire senza rinunce e senza stress?

Con l’App di Metodo Mosaico® perdi 5/7 chili al mese mangiando quello che più ti piace, senza assumere farmaci o integratori.

Parametro 6 – La sicurezza

La differenza tra un percorso alimentare e un regime alimentare è che quest’ultimo rischia di portare l’organismo allo stremo, prosciungandolo di quella sua “farmacia naturale”, vera chiave del dimagrimento. 

Il desiderio di dimagrire non deve mai prevalere sulla salute personale.

Consentimi non solo di ribadire che farmaci, pastiglie o pillole miracolose sono inutili e deleterie ma anche che l’organismo non deve mai privarsi di sostanze necessarie al supporto delle sue funzioni vitali. Come le proteine, ad esempio, specie di origine animale, che secondo i soliti dietologi con la verità in tasca andrebbero circoscritte se non addirittura evitate del tutto. 

In medio stat virtus, dicevano i latini. 

Quindi sono esclusi gli abusi ma il nostro corpo non può fare a meno delle proteine.

Risultato: puoi escludere dalle migliori diete dimagranti tutte le iper-proteiche.

Parametro 7 – La frutta e la verdura

“Mangio tanta frutta e verdura, però non dimagrisco…”

Un altro parametro da valutare quando inizi una dieta per perdere peso è tutto ciò che riguarda questa particolare categoria dei vegetali. 

La verità è che anche lo zucchero della frutta, se assunto senza ritegno, porta all’accumulo di peso.

Con i menù personalizzati di Metodo Mosaico® imparerai a consumare frutta e verdura negli abbinamenti e negli orari più indicati, in modo tale da favorire il tuo processo di dimagrimento.

Caratteristiche della migliore dieta dimagrante equilibrata

blank

Dopo aver visto nel dettaglio quali sono i 7 parametri da tenere in considerazione per valutare la reale efficacia di una dieta, possiamo concludere con questo assunto:

Una dieta dimagrante equilibrata deve rispondere a tutti i parametri di cui sopra, fermo restando le esigenze personali o le intolleranze alimentari di ciascuno. 

Se invece sei una di quelle a cui piacciono di più gli elenchi puntati, ecco – punto per punto – quali caratteristiche e principi deve avere la migliore dieta dimagrante:

  • Due litri d’acqua al giorno mixati con succo e polpa di limone;
  • Assenza di zuccheri;
  • Alimenti studiati in base ad abbinamento, indice glicemico e orario;
  • Cibi assunti in modo equilibrato, vario e variegato;
  • Le calorie non contano più niente;
  • La sicurezza della salute viene prima del dimagrimento;
  • Frutta e verdura con moderazione, nel giusto abbinamento e in orari consentiti.

Un coach alimentare come Michele Concas, creatore del Metodo Mosaico®, è la figura ideale per unire educazione alimentare, benessere e forma fisica.

Vuoi dimagrire senza rinunce e senza stress?

Con Metodo Mosaico® perdi 5/7 chili al mese mangiando quello che più ti piace, senza assumere farmaci o integratori.

Caratteristiche delle diete efficaci

Ricordati, che per diete efficaci si intendono quelle che fanno perdere molto peso in poco tempo e poi ti ritrovi peggio di prima. 

Le diete dimagranti migliori sono quelle il cui risultato dura per tutta la vita, perchè non ti rendono schiavo ma ti offrono la libertà di scegliere: alla fine del percorso, avrai quindi acquisito coscienza del tuo corpo e potrai mantenere i risultati raggiunti in totale autonomia.

Purtroppo molte diete professionali vengono progettate proprio per tenerti schiavo, in modo tale da durare per sempre. Un pò come quegli analisti che ti fanno stare bene solo nel momento in cui sei seduto sulla loro poltrona (il che non è gratis), per cui ti costringono ad aver sempre bisogno di una loro dose quotidiana o settimanale. 

Alla luce di tutto questo, possiamo dire che la dieta giusta ed efficace si vede nel momento in cui la lasci, non quando la inizi.

Le migliori diete per dimagrire

blank

Come potrai immaginare, le migliori diete per dimagrire sono tante. 

Si spazia da quelle che offrono la possibilità di raggiungere dei risultati in modo molto veloce, a quelle a base di frutta, fino alle diete che riducono la quantità degli zuccheri assunti e così via. 

Esistono tante diete differenti ma la scelta deve ricadere su quel percorso alimentare personalizzato il cui effetto dura a vita, proprio perché pensato per rispondere ai tuoi obiettivi. 

Ti posso assicurare che non ci sono molte differenze tra una dieta per dimagrire 10kg, una dieta per dimagrire 20kg o una dieta settimanale per dimagrire 5kg al mese.

L’unica cosa che conta è la tua volontà: sei pronta al cambiamento?

Conclusioni

In questa guida sulle migliori diete dimagranti ti ho elencato quali sono i sette parametri da considerare per valutarne l’efficacia sul tuo corpo:

  • Acqua
  • Zuccheri
  • Indice glicemico
  • Equilibrio
  • Calorie
  • Sicurezza
  • Frutta e Verdura

Ti ho dimostrato che le calorie non contano niente e che il segreto sta nell’indice glicemico, vero punto di forza di Metodo Mosaico®.

Più che stilare una classifica, ti ho fatto capire che tutto dipende da quali sono i tuoi obiettivi, dalla tua disponibilità a voler cambiare e da un coach alimentare capace di assegnarti menù personalizzati sulle tue esigenze.

Infine ti ho mostrato quali sono le caratteristiche che deve avere la migliore dieta dimagrante affinché risulti equilibrata ed efficace.

Ora tocca a te: quale dieta stai seguendo? Come ti trovi? Inserisci un commento e faccelo sapere.

P.S. Se pensi che questa guida sia davvero utile, condividila sui social con la tua cerchia di amici e conoscenti: a te non costa niente, per me sarà un onore.

Vuoi dimagrire senza rinunce e senza stress?

Con l’App di Metodo Mosaico® perdi 5/7 chili al mese mangiando quello che più ti piace, senza assumere farmaci o integratori.

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

LEGGI ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi gratis l'App ufficiale
Metodo Mosaico®

blank

Perdi 5/7 kg al mese con l'App di Metodo Mosaico®

blank