Frutta come spezza-fame? Aumento di peso (quasi) assicurato!

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Non perdete altro tempo dietro alle bugie dell’industria alimentare che in realtà non ci vuole altro che più grassottelli e confusi per venderci integratori e quant’altro.

Specie ora che dovrebbe arrivare la tanto attesa primavera, che le temperature si dovrebbero alzare e le giornate allungare ..in tv, nei giornali e sui vari siti non si fa altro che raccomandare un po’ di frutta per una sana e gustosa merenda.

Stesso dicasi per i consueti fogli prestampati delle varie diete ormai presenti in libreria, sui giornali, online ed in ambulatorio.

Ma sarà proprio così?

Allora perché, dopo 40 anni di frutta a metà mattino o pomeriggio, la bilancia segna sempre lo stesso peso, la zip dei jeans o della gonna non sale più e le persone in sovrappeso invece di diminuire aumentano?

Sorge il dubbio che qualcosa di quello che per decenni ci è stato raccontato non sia proprio vero.

La frutta, di stagione, anche con panna montata (orrore! invece no, si può mangiare) può essere consumata, in Metodo Mosaico® la mattina, in quantità libera, abolendo lo zucchero aggiunto ma magari aggiungendo un po’ di succo di limone per esaltarne il sapore.

Il risultato? Scopritelo sulla bilancia il giorno dopo o con un semplice metro da sarta, quando vedrete i vostri odiosi centimetri calare e potrete rimettervi quel vestito che vi stava da Dio qualche anno fa e invece da un po’ di tempo non vi entrava più!

Non perdete altro tempo dietro alle bugie dell’industria alimentare che in realtà non ci vuole altro che più grassottelli e confusi per venderci integratori e quant’altro.

Gli zuccheri della frutta sono meno pericolosi di altri, ma comunque ci sono e, provocando un aumento della glicemia, stimolano il corpo ad entrare in modalità accumula grassi, innalzando di conseguenza la possibilità di prendere peso, nonché i rischi cardiovascolari e quant’altro.

E poi, chi l’ha detto che bisogna mangiare ogni due ore per dimagrire?

Se si mangia a sazietà ad ogni pasto, più o meno ogni 4-5 ore, come si fa ad avere fame già dopo poco tempo?

Qualcosa non quadra, non credete? O sarà la moda di snack e merendine varie di cui ci hanno convinto pubblicità ed opinione pubblica?

L’età dei cartoni animati al pomeriggio è passata.. non dobbiamo più per forza credere alle favole.. ma solo alla nostra felicità!

In Metodo Mosaico® non ci sono cibi vietati, né beveroni, né barrette, né shake miracolosi, né cibo pesato.

Il segreto del suo successo è l’uso ragionato e consapevole del semplice cibo che c’è già in ogni frigorifero, senza palestra obbligatoria né rinunce né inutili e limitanti luoghi comuni.

Con i menù ad hoc abbinati ad un coaching specifico, Metodo Mosaico® promette e realizza per ognuno la perdita di 5/7 Kg al mese senza dire addio alla vita sociale e ai pasti in famiglia o con gli amici.

Basato sul rispetto di orari e abbinamenti precisi e sul controllo dei picchi glicemici nell’arco della giornata, Metodo Mosaico® aiuta ogni persona a conoscere il proprio corpo e a riprendersi cura di se stesso innescando la “farmacia naturale” presente in ognuno.

Chiama subito il numero verde 800 13 54 52 , manda un messaggio Whatsapp al +39 351 5263994 per una consulenza gratuita oppure compila il form sottostante.

Prendi in mano la tua felicità con Metodo Mosaico®.

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

LEGGI ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi gratis l'App ufficiale
Metodo Mosaico®

blank