Burro sì o burro no?

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Il burro è un amico solo ed esclusivamente se si conoscono i segreti e le virtù del nostro corpo, come insegna Metodo Mosaico

Il burro fa malissimo, abbiamo sentito dire per anni.
Ogni medico che parlava di nutrizione in televisione, alla radio o sui giornali lo poneva come capro espiatorio nella guerra ai grassi.
Da qualche tempo invece sui mass media è iniziata la moda contraria: i grassi saturi farebbero bene, bisognerebbe inserirli nella dieta.

Il risultato? Burro si o burro no? E’ lecito non capirci più nulla.
Di recente Filippo Ongaro, medico degli astronauti italiani dal 2000 al 2007 nella sua pagina Facebook “La vita a pieno” ha riportato d’attualità l’argomento con un post dedicato.

https://www.facebook.com/Dr.FilippoOngaro/?hc_ref=ARQjs8brEpTC3ES8newVjJldlNp62UcjP6VqSCYLbMCApV8Q6Akcby3BVPRtCYPxgS0&fref=nf

“In realtà ogni alimento che ingeriamo entra in un contesto metabolico ben preciso, non è una unità a distaccata a sé stante – ha precisato Ongaro, primo medico certificato in medicina funzionale e anti-aging negli USA – è sbagliato isolare il singolo fattore dal contesto globale di uno stesso pasto, di una giornata o di una prospettiva più ampia. Nel caso dei grassi saturi non fanno bene quando l’insulina è alta e se la persona ha mangiato nel pasto in questione o nella giornata una quantità di zuccheri o cereali raffinati troppo alta. Se invece i grassi saturi li introduciamo in una alimentazione che è bassa in zuccheri e cereali raffinati, in una situazione metabolica in cui difficilmente l’insulina è alta, allora il loro effetto tende a essere totalmente diverso e certamente non negativo per la placca aterosclerotica delle arterie”.

Sulla stessa linea il pensiero del Metodo Mosaico®.
Grazie ai menu personalizzati e al coaching su misura del suo fondatore Michele Concas, ogni cliente impara a riconoscere i segnali e i segreti del proprio corpo.
Per dimagrire in Metodo Mosaico® basta solo il semplice cibo già presente in ogni frigorifero e in ogni casa, usato però nel modo, negli abbinamenti e negli orari giusti per rimettere in moto la “farmacia naturale” presente in ogni individuo.
La promessa?
Una perdita di 5/7 Kg al mese, senza conteggio di quantità e calorie, palestra obbligatoria, integratore o pasto sostitutivo.
In più la possibilità di seguire il Metodo Mosaico® anche a distanza o quando si mangia al ristorante .
Un dimagrimento veloce e definitivo, nel pieno rispetto delle proprie emozioni e del ruolo del proprio pancreas, il “vigile” del nostro organismo.

Chiama subito il numero verde 800 13 54 52 per una consulenza gratuita oppure compila il form sottostante.
Prendi in mano la tua felicità con Metodo Mosaico®.

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

LEGGI ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi gratis l'App ufficiale
Metodo Mosaico®

blank